ENTI – FONDI DI GARANZIA

La piattaforma web per l’automazione e la gestione di tutte le fasi del processo di accesso e colloquio con i Fondi di Garanzia o Garanzie Consortili forniti da un qualsiasi Ente di Garanzia:

  • MCC
  • Confidi
  • Finanziarie Regionali
  • Ismea.

I moduli del sistema hanno l’obiettivo di gestire il processo di queste forme di garanzia nel corso dell’intero ciclo di vita delle stesse, quali:

  • Configurazione e amministrazione convenzionamento Ente
  • Accensione richiesta
  • Gestione e perfezionamento ante e post erogazione
  • Gestione processi di escussione
  • Cruscotti, report e consultazioni
  • Rendicontazioni e monitoraggio.
Maggiori info

FEA Service nasce per semplificare e velocizzare l’accesso al Fondo di Garanzia per le PMI (FDG PMI) grazie all’utilizzo del protocollo FEA (Flusso Elettronico Agevolato) 2.0 messo a disposizione da Medio Credito Centrale (MCC), che consente l’invio delle domande di accesso e degli eventi di rischio in maniera massiva tramite un apposito flusso standard.

La differenza rispetto alla normale operatività, che consiste nel caricamento manuale dei dati direttamente sul portale di MCC, è evidente soprattutto se si alimenta FEA Service in modo tale che gran parte dei dati necessari siano derivati dai sistemi in essere della Banca.

Completa la soluzione il calcolo del Rating MCC integrato nell’applicazione, che offre la possibilità di effettuare una puntuale prevalutazione dei potenziali beneficiari.

Maggiori info

La piattaforma completa per la gestione informatizzata di tutte le procedure relative ai Bandi per Leggi Agevolate, Nazionali, Locali, per Gare e Appalti, che coinvolge diversi attori: Ente Pubblico, Impresa, Banca Concessionaria.

Il servizio gestisce tutte le fasi di accoglimento, istruttoria, rendicontazione, calcolo piani, calcolo determine.

Tra i principali obiettivi:

  • Guidare l’utente alla compilazione della domanda al fine di facilitarne il caricamento
  • Automatizzare l’attività istruttoria delle domande, rendendo minimo il rischio di errore nel calcolo di indici e nella determinazione delle graduatorie
  • Facilitare le attività di rendicontazione e di eventuale erogazione dei contributi, gestendo, ove richiesto, la creazione dei piani di liquidazione
  • Ridurre i tempi di erogazione dei risultati dell’istruttoria o dei finanziamenti oggetto di agevolazione.
Maggiori info

Permette la gestione efficiente e completa dei principali processi di un fondo di garanzia. È particolarmente evoluta la funzione di monitoraggio del plafond. Grazie ad una particolare modalità di registrazione dei movimenti, il sistema è sempre in grado di fornire in tempo reale svariate consistenze quali ad esempio l’importo garantito, l’esposizione reale, il plafond residuo, l’importo escusso. Nel caso di fondi rotativi il sistema è in grado di tracciare la ricostituzione del fondo attraverso la registrazione degli importi restituiti. Tra le altre caratteristiche principali:

    • Ammissione al fondo
    • Escussione della garanzia
    • Rendicontazioni
    • Interfaccia verso la contabilità
    • Calcolo delle spese di istruttoria, costi di gestione pratica, premi, quote di adesione
    • Multi-fondo e multi-plafond
    • Integrazione con banche finanziatrici esterne
    • Scadenzario e checklist.
Maggiori info